Mandorla

L’ olio di mandorla viene utilizzato prevalentemente per trattamenti dermatologici di pelle secca. Può venir utilizzato anche per combattere la stitichezza in quanto possiede molta fibra.

Il latte di mandorla possiede anche proprietà lassative, antinfiammatorie e cicatrizzanti.
Lo stesso ha inoltre un alto contenuto di principi nutritivi. 100 g di mandorle contengono praticamente il doppio del calcio rispetto a 100 cc di latte di mucca: per questo motivo è fortemente raccomandato per le persone che soffrono di problemi ossei.
Esiste anche il liquore alle mandorle, estratto a partire da mandorle amare.

Le mandorle rappresentano l’ingrediente principale di un infinito numero di ricette: mandorlati, biancomangiare, zuppe, dolci...
Inoltre posseggono un alto livello di acidi grassi insaturi: il più importante è senza dubbio l’acido oleico.

Un consumo abituale di questo frutto secco può aiutare a ridurre il colesterolo cattivo nel sangue, facendo aumentare il colesterolo buono.

Grazie all’alto contenuto di vitamina E, le mandorle forniscono una dose extra di antiossidanti, i quali giocano un ruolo importante nella prevenzione delle malattie coronariche e del cancro.

Mandorla